Dieta e sport non bastano per dimagrire?

Uno dei motivi per cui la maggior parte delle persone ha difficoltà a ridurre il grasso sulla pancia o la cellulite sulle gambe è dovuto al fatto che non ci si prende cura della principale causa responsabile di questi inestetismi.Infatti il più grande errore che può essere fatto quando si vuole eliminare il grasso in eccesso o gli accumuli di cellulite è quello di pensare che siano dovuti solo al mangiare troppo o male e al muoversi poco.

Ormai in questi anni ho visto tante persone con queste problematiche e la maggior parte di loro veniva da una lunga storia di sacrifici sia a tavola che in palestra. Eppure quel grasso o quella cellulite erano sempre lì, irremovibili!!!

Allora la prima cosa da chiedersi è questa:

Perché tantissime persone che si impegnano veramente a mangiare bene e a muoversi regolarmente non riescono a buttare giù un grammo?

La risposta più ovvia è che per queste persone la causa è un’altra. La prima cosa che si deve pensare è l’accumulo di tossine.

Mi ha colpito molto una signora con accumuli di grasso sulla pancia e con la cellulite che dopo avergli spiegato questo meccanismo mi ha detto che già lo sapeva e che oltre alla dieta ristrettissima e al movimento, aveva fatto di tutto anche per eliminare le tossine ma senza risultato. Devo confessare che quando la signora mi ha risposto in questo modo mi ha lasciato un po’ stupito e in difficoltà perché per un istante ho pensato di trovarmi di fronte ad un caso di resistenza o uno di quei casi in cui devi iniziare a pensare a tutte le possibili cause, anche le più strane e rare. Allora per capirci qualcosa di più gli ho chiesto cosa avesse fatto in particolare per eliminare le tossine. La sua risposta mi ha fatto tirare un respiro di sollievo perché “aver fatto di tutto” per lei significava aver preso delle tisane drenanti per qualche mese.

Le tisane drenanti possono essere utili in una minoranza di casi ma nella maggior parte delle persone se non si lavora anche sulle cause che producono quelle tossine, le tisane servono a poco.

La prima cosa che devi sapere è che quando parliamo di tossine ci riferiamo ad una vasta serie di molecole tossiche di diversa origine che si possono depositare nei tessuti scatenando una reazione immunitaria nel tentativo di eliminarle. Questa reazione è la cosiddetta infiammazione cronica di basso grado. La coesistenza di queste molecole tossiche e dell’attivazione immunitaria è la causa più importante dell’accumulo di grasso sulla pancia e della cellulite in tutti quei casi in cui c’è difficoltà ad eliminarli soltanto con la dieta e il movimento. Queste molecole tossiche hanno tre diverse origini che spesso coesistono:

  • accumulo di molecole tossiche di origine ambientale (ingerite attraverso gli alimenti o il respiro)
  • produzione di molecole di scarto dal normale metabolismo
  • produzione di molecole tossiche da parte di batteri e lieviti intestinali (la disbiosi)

La flora batterica intestinale è la maggiore produttrice di molecole che si depositano nel fegato e nel tessuto sottocutaneo della pancia e delle gambe.

Quel grasso irremovibile o quella cellulite iniziano a sciogliersi più facilmente solo quando inizi ad eliminare realmente queste tossine dal tuo corpo e far ridurre l’infiammazione cronica.

Allora una strategia efficace è quella che segue due strade in contemporanea:

  • riduzione della produzione di tossine mediante il riequilibrio della flora batterica intestinale
  • stimolazione della loro eliminazione

Con il MedMatrix è possibile eliminare il carico tossinico sia di origine ambientale che metabolico o intestinale dal tessuto connettivo molle o Matrice Extracellulare che costituisce l’impalcatura di tutti i tessuti di cui siamo composti, compresi il tessuto sottocutaneo dell’addome e delle gambe.

Lo strumento sfrutta tre metodi di terapia in un unico trattamento sinergico ed in modo non invasivo:

  • Correnti ad impulsi
  • Suzione
  • Terapia di informazione del sistema (S.I.T.)

In tal modo i tessuti non solo vengono puliti fisicamente, ma anche stimolati a livello energetico.

Ogni trattamento richiede circa 20 minuti e consiste nel passaggio di un manipolo sulle gambe e sulla schiena mediante il quale viene praticata la suzione e vengono inviate le correnti ad impulsi e la terapia S.I.T.

E’ un trattamento assolutamente non invasivo e indolore e sono necessarie 4 – 8 sedute in totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *